E' facile, richiede poco lavoro, e permette di capire cosa pensiamo di trovare oggi sugli scaffali dei supermercati e quanto siamo intortati dall'illusione di comprare comunue uno yogurth che ci faccia bene. ECCO COME.

Per fare un ottimo yogurth (cioè cremoso, saporito, rinfrescante, vellutato, e ricco di animaletti per il nostro intestino) cioè uno yogurth davvero eccellente, da 9 emmezzo, bastano 3 cose soltanto:

-SOLE (o calore, ma col sole vero e noi ne abbiamo da vendere) IL COSTO ENERGETICO E' ZERO
-LATTE (meglio se parzialmente scremato, paradossalmente con uno intero c'è troppa presenza di grassi e lo yogurth viene male o con troppo siero)
-FERMENTI

E QUI CASCA L'ASINO

I fermenti non è necessario comprarli (bustine, che per carità vanno benissimo ma costano e sono ottenute da processi industriali, diosolosa come e cosa)

PER FARE UN VERO YOGURTH BASTA USARE . ALTRO YOGURTH

Daltronde: se lo yogurth ce lo spacciano per probiotico e ricco .. QUAUNQUE yogurth dovrebbe essere riusato come fonte viva per GENERARE altro yogurth!
E INVECE NO

Negli anni passati ho testato moltissimi yogurth di montissime marche, e il 99% non generano nulla. Sono talmente poveri di batteri o del tutto privi che potrei tranquillamente dichiarare che il 99% degli yogurth su scaffale SONO SOLO DEI DESSERT.. alla pancia non fanno una beata mazza!

Non sto indicando numeri precisi ma l'esperimento supera abbondantemente la ventina di prodotti.

Sono pochissimi quelli che ne hanno una minima.. e che dunque sono VERI yogurth.. e basta prenderne 2 cucchiai , mischiarli bene con il latte, e dopo 5 o 6 ore avrete lo stesso yogurt.

Un litro di latte parz screm costa un euro (semplifichiamo) /litro
un vasetto di vero yogurth bio (chi vuole suggeisco marca) 1€ per vasetto da 150gr

con un vasetto di yogurth vero si possono fare benissimo due produzioni di yogurth da mezzo litro (io uso i vasi di vetro di nutellona..

Il latte  nelle mezze stagioni va intiepidito al fuoco, ed il tempo al sole prolungato.

Il tutto va messo, con tappo socchiuso, ben esposto al sole per 5 o 6 ore dentro un contenitore che impedisca il contatto con l'aria sporca.

Quando è passato il tempo va lasciato raffreddare all'ombra per un po.. a quel punto si addensa.. e si può conservare nel frigo..

La cosa più difficile da digerire è la nostra ASSUEFAZIONE alla pubblicità, perchè dopo 20 o 30 anni in cui siamo bombardati di tettone con la pancia piatta diamo per scontato che TUTTI gli yogurth siano BENEFICI (è un dato acquisito dalla nascita oramai) e che il problema sia SOLO di scegliere marca, GUSTO, magari scartando i prezzi tropo bassi e troppo alti? ERRATO

il 99% dei prodotti su scaffale non contiene la quantità minima di fermenti per fare altro yogurth.. ovvero:
Se lo yogurth è un prodotto VIVO, e se con quello.. insieme al cibo dello yogurth che è il latte.. non succede NULLA.. allora noi compriamo un prodotto MORTO.

pensando per secoli che sia utile.. dunque comprate un bel dessert al cioccolato.. almeno sono soldi spesi bene.