CMS

bEEsNess from Beeitaly®

SCARICA IL MANUALE DI BEESNESS >QUI

Sei un apicoltore e hai molte api? Allora perché non cambiare e passar dalla carta al tablet?

Con questa app è possibile inserire senza molta fatica i dati della visita in apiario e poi gestirli da casa.
Facile: Ogni inserimento chiede il minimo numero di informazioni, nessuna perdita di tempo.
In cloud: I dati vengono inseriti sul Tablet e successivamente replicati sul nostro server.
Preventivo: Vi può aiutare a ricordare le operazioni critiche o da fare alla prossima visita.
Leggero: pochi megabyte di spazio, se confrontati con i quaderni di carta.

Scarica l'App per la gestione dell'apiario.

itunes.apple.com/us/app/beesness

Get it on Google Play

C’erano una volta le api.. e gli apicoltori.

Ed è passato tanto tempo prima che gli esseri umani migliorassero il loro modo di condurre le API. La storia parla di miglioramenti dappertutto su come venissero gestite le API e che tipo di arnie fossero state adottate. Il miglioramento reale è quando si è sentita la necessità di conservare le esperienze delle visite in apiario. Quanti anni ha la regina? Da quanto tempo ho visto le celle reali? Quando è stata l’ultima volta che ho dato del candito?

Solitamente si usa carta e penna. Si scrive l'anno e il numero dell'alveare che si sta visitando. E le cose più importanti che fanno o che c’è da ricordare per la prossima visita. Questo è tutto. E’ un aiuto prezioso. Può aiutarci.. se ne abbiamo tante.. per gestire meglio i tempi e per prevenire eventuali brutte sorprese. Si può anche confrontare le visite con quelle precedenti.. e stabilire rapporti di crescita o di regresso di una famiglia.

La mia prima idea fu di convertire le mie abitudini in una versione su tablet. Ma non solo. Una semplice conversione che si limitasse a riprodurre la carta era la base di partenza. Ma perché non spingersi oltre? Sistemi di allarme, notifiche, statistiche?

La maggior parte di voi hanno apiari in areali davvero puliti.. o in altura. In questi casi non c'è copertura della banda larga, a volte non c'è proprio alcuna connessione per un cellulare! Così il secondo punto essenziale per questa App era di poter sincronizzare i dati acquisiti in apiario in un secondo momento ovvero ogni volta che si raggiunge una connessione dati di buona e stabile o se si torna casa e si è nuovamente connessi al proprio wi-fi.

Il terzo punto essenziale : usare una App veloce e flessibile, non una di quelle pachidermiche e nemmeno con la scrupolosa e spesso inutile imposizione di dover inserire migliaia di dati:

Ci sono 5 pagine di categorie, in ognuna si deve cliccare sulle tipiche informazioni che normalmente scrivereste sulla vostra carta.

Per ogni operazione o verifica c’è già un valore predefinito (o nullo) che è quello che normalmente accade nell’arnia. Cosicché se non fate nulla o volete aggiungere nulla vi basterà salvare e chiudere la pagina. Il valore predefinito è sempre selezionato, e dunque memorizzato senza nessuna perdita di tempo. Così per esempio se si vede che la famiglia è normale.. non forte ma nemmeno debole.. basterà non fare nulla.. e salvando la pagina di quella visita di quell’arnia anche questa informazione sarà registrata.

Non dovete utilizzare il dito per inserire dati inutili! Infine il programma analizzerà solo le differenze tra la normalità e quanto avete effettivamente scritto.

Cioè se aprendo un arnia avete notato un problema.. dovrete solo inserire quell’informazione; ma il programma registrerà comunque anche tutte le altre anche se sono considerate informazioni standard. Ed userà questa ricchezza di informazioni per poi fare confronti con le visite passate o future.